Atzewi Dance Company

Logo_ADCLa compagnia nasce da un progetto del coreografo Alex Atzewi che provenendo da un tipo di danza più tradizionale, dove la tecnica e la precisione hanno la loro collocazione precisa, sente l’esigenza di disarticolare la tradizione per farla rinascere nei sui “puzzle” coreografici. L’aspetto più significativo del lavoro di Atzewi è la creazione di una poetica dei corpi che attraverso la sola dinamica del movimento rimanda ad uno stato in continua evoluzione.

Desidero che il pubblico senta risuonare in sé ciò che intendo comunicare - spiega il coreografo - l’ispirazione per il mio lavoro nasce dal flusso dei miei pensieri che si fondono con la danza, questo diventa filosofia e si trasforma in velocità, seguendo un flusso costante di energia”.

Nel 1996 nasce così il gruppo New Dance Concept, che nell’anno 2000 si trasforma in Compagnia a tutti gli effetti. Il nuovo modo di concepire la danza di Atzewi ha subito un riscontro positivo ed entusiastico sia sul pubblico che sugli addetti ai lavori tanto che nel 2001 la creazione “Communication” conferma Alex Atzewi come uno dei nuovi coreografi di spicco nel panorama ballettistico. Le soddisfazioni continuano quando nel novembre 2007 a Salerno con la produzione “Pensieri” Alex Atzewi riceve un importante riconoscimento: “migliore coreografo contemporaneo in Italia”.

Dal 2009 la compagnia assume il nome di ATZEWI DANCE COMPANY. La nuova denominazione porta fortuna alla compagnia che con le nuove produzioni Armonie in contrasto e Carmen comincia tournèe di successo in tutt’Italia e all’estero.

A gennaio 2012, insieme alla sua compagnia ADC, partecipa ad un evento della Dance New Amsterdam, centro culturale e della danza internazionale situato nel centro di Manhattan (New York). L’evento APAP (Association of Performing Arts Presenters), racchiude incontri, performance e stages dei professionisti della danza da tutto il mondo.
L’Atzewi Dance Company, rappresentante l’Europa durante APAP, si esibisce in diverse performance tra cui la creazione “Armonie in Contrasto” presentando anche in America la sua danza innovativa e ricercata. La compagnia tornerà negli Usa il prossimo gennaio 2013.

Nel frattempo continua la fortunata tournèe italiana di Carmen con Leon Cino come guest, tra le cui piazze vi è l’importante appuntamento al Politeama Genovese (13 febbraio 2013), in cui lo spettacolo è a cartellone per la stagione 2012-13.

Traduzione:

The company is set up on a project of the choreographer Alex Atzewi, who, after his training in a more traditional type of dance where technique and precision have their precise position, feels the urge to break down tradition and give it a new life in his choreographic “puzzles”.

The most significant aspect of Atzewi’s work is the creation of a body poetics that evokes a continuously evolving state of mind through the dynamics of movements.

The company is established in 2009 after the New Dance Concept group, which was set up in 1996.

Atzewi’s new way of conceiving dance is enthusiastically acclaimed by the public and the people in the trade right away, and the works “Armonie in contrasto” (“Contrasting Harmonies”) and “Carmen”, which show the choreographer’s talent, successfully start touring Italy and abroad.

In January 2012, the Atzewi Dance Company participates in an event organized by the Dance New Amsterdam, a cultural and international dance center located in the heart of Manhattan (New York).

The APAP (Association of Performing Arts Presenters) event includes meetings, performances and stages of dance professionals from all over the world.

Representing Europe at the APAP, the Atzewi Dance Company stages several works, including “Armonie in contrasto”, which is the opportunity to present its innovative and refined dance also in America.

In August 2012, Alex Atzewi takes a gala show, which includes the exhibition of its company in excerpts of “La pelle sotto l’abito” (“The skin under the dress”) and “Carmen”, to the seventh edition of Danza alla Fortezza del Priamar (artistic direction: Loredana Furno). On August 25, the company opens the IX Festival di Abano Terme with its work “Carmen”.

In October 2012, the company performs a “Trittico” (“Triptych”), which includes excerpts from “Armonie in contrasto”, “La pelle sotto l’abito” and “Carmen”.

It closes 2012 with the Gran Concerto di Capodanno 2013 at the Teatro Ventidio Basso of Ascoli Piceno, where it performs an excerpt from “Carmen” with live music.

In January 2013, the company performs in the USA again, more exactly in New York, for APAP 2013, where it presents the show “La pelle sotto l’abito”. It also performs in the Hotchkiss School of Lakeville (Connecticut).

On January 16, again at the Helfer Room in Lakeville, Connecticut, the company performs “La pelle sotto l’abito”, Atzewi’s most recent creation, which has been received very successfully on Italian stages.

In the meantime, the Italian tour of “Carmen” with Leon Cino and Beatrice Carbone as guests continues successfully: it is acclaimed by the public and critics on February 13, 2013, at the Politeama theater in Genoa, where it was on for the 2012-13 season.